Protesi fissa

Branca dell’odontoiatria che si propone di reintegrare denti mancanti o compromessi  con dei denti fissi artificiali prodotti dal laboratorio odontotecnico come quelli naturali;  questi possono essere cementati su denti appositamente limati o cementati o avvitati sugli impianti. Molto spesso sentiamo parlare di “ponti” o “capsule” facendo riferimento a corone dentarie artificiali che vengono realizzate su elementi dentari parzialmente compromessi o devitalizzati, su impianti, oppure per rimpiazzare elementi mancanti unendo vari denti tra di loro (“ponti”).

I materiali che comunemente vengono utilizzati per realizzare questi manufatti sono svariati. Tra tutti quello che sicuramente è di gran lunga il più utilizzato per l’elevata qualità è la ceramica, sia per le notevoli qualità meccaniche che estetiche. In alternativa esistono altri materiali di ugual o minor pregio come ad esempio il composito, utilizzati in associazione o meno a leghe metalliche.

Sarà nostra cura illustrare con chiarezza al paziente quelle che sono le varie possibilità da tenere in considerazione per il risultato finale, senza perdere di vista quelle che possono essere le necessità funzionali oltre che economiche.

A questo proposito lo studio da anni associato ANDI, grazie ad un accordo stipulato con  la finanziaria Compass, propone finanziamenti agevolati anche a tasso zero reale.

Parlato