Protesi mobile

Si parla comunemente di dentiera  o protesi  parziale  o totale : ci si occupa di riabilitare i pazienti che non hanno più denti o con pochi denti per i quali viene fabbricata una protesi totale (dentiera) o parziale removibile con dei ganci.

Con l’avanzare dell’età spesso si giunge a perdere molti denti per varie ragioni. In questi casi, dove per motivi anatomici (assenza di supporto osseo), sistemici (patologie sistemiche conclamate) o economici, i pazienti non possono sottoporsi a riabilitazioni protesiche fisse attraverso l’ausilio di impianti dentari, ecco che la protesi totale o la protesi parziale removibile risultano essere la risposta migliore. Sarà nostra cura accompagnare il paziente verso la massima accettazione e soddisfazione nella protesizzazione di questo genere, ancora valida e confortevole alternativa all’edentulia.

Mentre spesso le protesi totali superiori offrono un’ottima ritenzione grazie all’ ”effetto ventosa” svolto dal palato,  quelle inferiori creano problemi di ritenzione.

Molti portatori di protesi totale inferiore lamentano questa problematica che è intimamente connessa all’anatomia del distretto mandibolare. In questi casi risulta di grande aiuto e di notevole miglioramento nella ritenzione e nella stabilità della protesi totale inferiore l’inserimento di 2 o più impianti nella mandibola anteriore. Questi funzionano come ancoraggio per la protesi migliorando enormemente il comfort anche durante la masticazione (si parla di overdenture).

Siamo lieti di aver aiutato molti nostri pazienti con questa metodica di semplice e poco costosa attuazione per la quale anche l’età avanzata rappresenta una controindicazione relativa.

Parlato